Che cosa significa Spread

Il significato e il calcolo dello Spread per i prestiti e finanziamenti

tasso spreadNei prestiti a tasso variabile il tasso di riferimento, si aggiorna secondo l'andamento di specifici indici economici, di solito in base all'andamento dell'indice Euribor.

 

La soluzione dei prestiti a tasso variabile, prevede quindi rate di importo variabile, in proporzione al variare dell'indice Euribor. Inoltre, nei contratti per questo tipi di finanziamento variabile, è indicata precisamente la frequenza con la quale il tasso variabile viene ricalcolato, maggiorato o diminuito, secondo il valore dell'indice Euribor di quel momento specifico.

Quindi con questa soluzione, ci si assume il rischio derivante dalle oscillazioni dei tassi di interesse.

 

Il tasso d'interesse dei prestiti a tasso variabile è il risultato di due componenti:

 

- il parametro di riferimento, di norma il cosiddetto EURIBOR, che rappresenta il costo a cui la banca acquista il denaro;

- lo Spread, che è una percentuale di guadagno aggiuntiva applicata dalla banca, che può variare da un istituto di credito all'altro;

 

Per questo motivo le banche e le finanziarie, possono variare le proprie offerte di finanziamento, aumentando o diminuendo la loro percentuale di guadagno tramite la percentuale dello Spread.

Cerca Finanziamenti

Resana, Via Vittorio Veneto, 31023 Tel: 0423715247
Bistagno, 20, Piazza Giulio Monteverde, 15012 Tel: 014479731
Bologna, 34/2, Via Caduti Di Casteldebole, 40132 Tel: 051565118
Varzi, Piazza Umberto I, 1, 27057 Tel: 038352261