Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC)

Cosa sono i SIC (Sistemi di Informazioni Creditizie) per controllare l'andamento dei prestiti

sic sistemi di informazioni creditizieQuando si richiede un finanziamento, nella fase di richiesta di un prestito, c'è sempre una fase cosiddetta di istruttoria, nella quale le banche e le società finanziarie, effettuano dei controlli presso le Centrali Rischi Italiane CRI, sull'affidabilità creditizia e sul livello di indebitamento del cliente.

 

Gli intermediari finanziari, oltre a richiedere informazioni sul reddito direttamente al cliente, si rivolgono ai Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC), tramite i terminali, per verificare la storia creditizia del cliente. Oltre a tali banche dati gli operatori finanziari, consultano anche altri registri, quali ad esempio, gli elenchi dei protesti presso le Camere di Commercio.

 

In base a queste informazioni, le società finanziarie, stabiliscono se il soggetto richiedente sia un buono o cattivo pagatore, e decidono se concedere o meno il finanziamento e a quali condizioni concederlo.

 

Chi sono i SIC?

 

I SIC sono sistemi di banche dati gestite da privati, che raccolgono informazioni creditizie sull'andamento dei rapporti di credito dei soggetti nel tempo, fino all'estinzione dei loro finanziamenti.

 

Chi può accedere ai dati dei SIC?

 

Solo le banche e le società finanziare convenzionate con i SIC, le sole autorizzate ad accedere ai dati raccolti dai SIC e possono consultare i dati riguardanti un particolare soggetto, solo nel caso in cui questo stesso soggetto effettua una richiesta di finanziamento.

Oltre agli istituti di credito, possono anche accedere ai SIC, gli organi giudiziari per ragioni di giustizia.

 

Da dove prendono le informazioni i SIC?

 

Sono sempre le stesse società finanziarie e banche convenzionate con i SIC, a fornire le informazioni creditizie ai SIC stessi, perchè vengono in possesso di queste informazioni durante tutto il rapporto di finanziamento di un cliente con l'istituto finanziario, quindi dalla richiesta del prestito, alla concessione e svolgimento dei pagamenti, fino all'estinzione.

 

Quali informazioni sono presenti sui SIC?

 

I SIC contengono tutte le informazioni sulla storia creditizia dei soggetti che hanno contratto dei finanziamenti o prestiti nel tempo. Quindi nei SIC si possono rilevare sia dati positivi, che riguardano i prestiti rimborsati del tutto regolarmente, ma anche dati negativi, che riguardano ritardi nel pagamento delle rate, insolvenze o irregolarità nei pagamenti.

 

Quale uso è consentito per i dati contenuti nei SIC?

 

Il Garante della Privacy ha regolato la raccolta di dati dei SIC, stabilendo che i soggetti devono dare il consenso a trasmettere i propri dati creditizi positivi ai SIC, mentre le informazioni negative possono essere trasmesse ai SIC senza il consenso del soggetto interessato.

 

Il Garante inoltre, ha stabilito che non possano essere segnalate iscrizioni negative per ritardi nei pagamenti di utenze telefoniche o domestiche o altri tipi di pagamenti periodici.

Inoltre, il cliente può richiedere l'aggiornamento o la cancellazione dei propri dati positivi dai SIC.

In ogni caso i dati contenuti nei SIC, non possono in alcun modo essere diffusi a soggetti terzi.

 

La consultazione dei SIC è consentita al solo scopo di conoscere la situazione debitoria del soggetto richiedente di un finanziamento e quindi, per evitare rischi di sovra indebitamento del cliente.

 

Cosa accade in caso di ritardo nei pagamenti delle rate?

 

In caso di ritardo nei pagamenti, i SIC registrano l'informazione negativa, ma non la rendono subito pubblica.

I SIC rendono accessibili le informazioni sia positive che negative, solo dopo 60 giorni in cui il pagamento di una rata mensile non viene regolarizzato.

 

Per quanto tempo sono conservate nei SIC le informazioni creditizie?

 

Le informazioni sono conservate nei SIC per un tempo che varia a seconda se siano di tipo positivo o negativo:

 

- Le informazioni positive, sono conservate per 36 mesi dal termine di estinzione del rapporto;

- Le informazioni negative, restano disponibili per 36 mesi dalla scadenza del contratto di prestito;

 

Quali sono i requisiti per per ottenere la cancellazione dai SIC?

 

La riabilitazione e la cancellazione dei cattivi pagatori dai sistemi SIC, è riconosciuta dalla legge sulla Privacy, quando decadono i presupposti che ne hanno consentito l'inserimento.

 

- Il mancato pagamento delle rate deve essere stato saldato da almeno 1 anno;

- Per le rate mai pagate, si può chiedere la cancellazione, ma devono trascorrere 36 mesi dalla data

dell'ultimo pagamento dovuto;

- In caso di segnalazione illegittima nei SIC, si può sempre richiedere la cancellazione, in qualunque momento.

Cerca Finanziamenti

Roma, Via Alessandria, 91, 00198 Tel: 0685354043
Ghedi, Via Dante Alighieri, 6, 25016 Tel: 0309034611
Raviscanina, Via Nuova Bonifica, 3, 81017 Tel: 0823914065
Taranto, Corso Umberto I, 91, 74123 Tel: 0994528282