Mutui casa, in calo le richieste

Calano le richieste di mutui casa. E' questo il risultato di uno studio che è stato condotto dall'Ufficio Studi Tecnocasa, secondo il quale, nel nostro paese, uno degli effetti della crisi economica che stiamo vivendo è quello di spinger sempre meno connazionali a fare domanda di mutuo casa. Piuttosto che “cimentarsi” in un debito trentennale, gli italiani preferiscono ricorrere all'affitto.

Ovviamente, anche per chi volesse invece cercare di acquistare casa e di fare domanda di mutuo, la situazione non è migliore, anzi. A causa della stretta creditizia che le banche stanno applicando alle domande di prestiti e di mutui che ricevono, sono sempre di meno coloro che riescono ad ottenerlo. Ecco dunque che, piuttosto che iniziare la trafila della domanda per vedersela poi respinta, in tanti preferiscono optare direttamente per affittare un immobile.

 

Se guardiamo i dati relativi al terzo trimestre 2012, quello che va da luglio a settembre, infatti, si nota come c'è stato un calo del 48% rispetto alla somma dei finanziamenti casa che sono stati erogati: 5.376,86 milioni di euro lo scorso anno contro gli oltre 10.000 milioni di euro erogati nel corso del 2011. Un calo “epocale”. Anche se si confronta il dato del trimestre già citato con quello del trimestre precedente, si nota il trend in diminuzione.

 

Tra le varie tipologie di finanziamenti casa che l'ufficio Studi di Tecnocasa ha studiato ci sono anche i mutui surroga. Nei primi nove mesi del 2012 solo l'1% del totale delle richieste era legata a questa tipologia di finanziamento, mentre nei primi nove mesi del 2011, la quota era del 6% circa.

 

Il trend è in netto calo, dunque, anche in considerazione del fatto che sono sempre di più gli italiani che “non arrivano a fine mese”. Si spera che la crisi possa finire presto, anche perché scendere ancora significherebbe toccare dei livelli decisamente difficili.

Altre News Correlate

FMI: l'Italia a rischio di una stretta creditizia

Secondo il Fondo Monetario Internazionale il rischio per il nostro ...

Ben Bernanke, gli effetti del suo discorso

Il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke ha concluso con ...

Zona euro, ancora non si vede la luce alla fine del tunnel

Un'indagine preliminare compiuta sulla zona euro ha messo in evidenza ...

Gli italiani chiedono molti prestiti arredamento

Gli italiani hanno cambiato le finalità dei prestiti che sono ...

Mario Draghi spinge verso un supervisore bancario

Il presidente della Bce, Mario Draghi, ha detto che è ...

Cerca Finanziamenti

Messina, Via Bixio Nino, 89, 98123 Tel: 0902935107
Napoli, Piazza Garibaldi Giuseppe, 26, 80142 Tel: 081204985
Cesena, Via Dismano, 4864, 47522 Tel: 0547313019
Matera, Via Dei Sanniti 1/1, 75100 Tel: 0835263628