Aziende, in calo le domande di prestiti

I prestiti sono fondamentali per le imprese, è una cosa che sappiamo bene. Sono tante le necessità economiche che le aziende del nostro paese possono coprire con un finanziamento: acquisto di nuovi macchinari per essere più produttive, assunzione di personale, spese di pubblicità e tanto altro. Quando la “macchina del credito” si blocca, ovvero c'è un calo nei prestiti che le aziende si vedono concessi, ci troviamo in una situazione da cui potrebbe diventare alquanto difficile uscire.

E' questo quello che sta accadendo nel nostro paese, con il 14% solo delle imprese italiane che hanno fatto domanda di prestiti nel quarto trimestre del 2012 (ovvero i mesi che vanno da ottobre a dicembre), contro il 15,7% delle aziende che avevano fatto domanda di prestiti nel corso del terzo trimestre dello scorso anno. Un calo di 1,7 punti percentuali che è dovuto, alle altre cose, anche ad una sorta di perdita di fiducia nelle banche e nelle società finanziarie. Dato che sono sempre di più le richieste che vengono scartate, alla lunga si tende a non fare più domande di prestiti, che in ogni caso richiedono tempo e a volte denaro, per poter essere correttamente presentate.

 

Una considerazione relativamente alla crisi dei prestiti alle imprese, vediamo che anche il nord ha le sue difficoltà. Fino ad ora, infatti, erano il centro e il sud Italia ad avere i maggiori problemi per le aziende. Oggi anche al di sopra della Toscana ci sono delle difficoltà sempre crescenti, che portano a scoraggiarsi e addirittura a non fare più domande.

 

Entrando nella categoria merceologica delle aziende che hanno le maggiori difficoltà, al primo posto ci sono quelle che lavorano nei servizi, mentre a seguire ci sono le aziende che operano nel turismo e quelle del commercio.

 

Una situazione che non accenna decisamente a migliorare.

Altre News Correlate

I prestiti che non ti aspetti

Cosa porta le famiglie del nostro paese e chiedere sempre ...

Monti sarà candidato per le elezioni 2013

L'ex primo ministro italiano Mario Monti ha detto la settimana ...

Mutui a tasso fisso e tasso variabile: le differenze

Accendere un mutuo significa contrarre un prestito e dover pagare ...

Assicurazioni prestiti e mutui, troppo costose

Le assicurazioni prestiti e mutui sono soluzioni che danno una ...

Mutui italiani tra i più cari in Europa

I mutui del nostro paese sono tra quelli più tassati ...

FMI, l’ammissione di colpa

Il Fondo Monetario Internazionale ha ammesso, in maniera involontaria, che ...

Cerca Finanziamenti

Resana, Via Vittorio Veneto, 31023 Tel: 0423715247
Chieti, Viale Croce Benedetto, 487, 66100 Tel: 08711574241
Potenza, Via Giovanni Xxiii, 3, 85100 Tel: 097151461
San Vito Di Fagagna, 6, Via Acquedotto, 33030 Tel: 0432808595