Salgono le sofferenze bancarie, scendono le richieste di prestiti

Gli ultimi dati che arrivano dalla banca centrale italiana parlano chiaro: nel nostro paese durante lo scorso mese di febbraio il tasso di crescita delle sofferenze bancarie salite fino al 18,6%, in rialzo dal 17,5% che era stato fatto registrare a gennaio, il mese precedente. Questo significa che sono sempre di pi gli italiani, privati o aziende, che hanno delle difficolt a rimborsare i finanziamenti che sono stati concessi loro in passato.

Nello stesso mese di febbraio, i prestiti bancari ai privati sono stati in calo del 1,3% , mentre a gennaio il calo era stato del 1,6%. Su basse annua, invece, vediamo un calo dei prestiti alle famiglie dello 0,7% , pi alto rispetto al -0,6% fatto registrare a gennaio.

Questo dato, unito a quello di prima, dipinge un quadro che dire sfavorevole dire poco. Da un lato vediamo un aumento del numero di persone che non riescono a rimborsare il loro finanziamento, dall'altro ci sono sempre meno richieste. Questo significa che, in proporzione, sono sempre di pi i nostri connazionali che hanno difficolt economiche, tanto da non poter rimborsare un prestito.

Tornando al calo delle richieste, una delle motivazioni principali legata ai tassi di interesse, che sono troppo elevati, e alla stretta creditizia che le banche stanno continuando a portare avanti. Purtroppo oggi sempre pi complessi riuscire ad ottenere un prestito e, quando lo si ottiene, i tassi che bisogna pagare sono estremamente elevati.

Se questa situazione negativa per il singolo, lo ancora di pi per le imprese. Le aziende del nostro paese, in maniera particolare quelle di piccole e medie dimensioni, fanno dei prestiti una delle soluzioni fondamentali per fare investimenti al fine di ampliare la produzione. Se i prestiti non arrivano potrebbero non esserci i soldi per fare investimenti, dunque la produzione non sale e non ci sono nuovi occupati. E' un circolo vizioso dal quale difficile uscire.

Altre News Correlate

Italia e disoccupazione, ecco lo specchio del 2013

Uno dei problemi maggiori legato alla crisi sicuramente l'aumento ...

Italia, le imprese sempre pi in difficolt

In Italia uno dei principali problemi che le imprese stanno ...

Provincia di Spoleto, pronti i finanziamenti a tasso zero

I finanziamenti sono vita per le imprese. Con essi le ...

Social lending, vantaggi e rischi

In seguito al fatto che, con la crisi economica, le ...

Assicurazione sulla casa: le principali coperture

Sempre pi richiesta dagli italiani l’assicurazione sulla casa consente diverse ...

Mutui in Liguria, scendono le richieste

I mutui in Liguria scendono nel numero di richieste, oltre ...

Cerca Finanziamenti

Borgomanero, Corso Sempione, 85, 28021 Tel: 0322801905
Belvedere Ostrense, 6, Via Mario Bisulchi, 60030 Tel: 073162288
Piombino, Via Volta Alessandro, 26, 57025 Tel: 056522911
Cagliari, Via Tola Pasquale, 4/A, 09128 Tel: 070403721