In calo le concessioni di prestiti personali per Febbraio 2012

Le concessioni di prestiti personali stanno subendo una stretta da parte delle banche. E' quanto emerge da uno studio della Bce, la Banca Centrale Europea, che ha detto che nel mese di febbraio 2012 le concessioni di prestiti personali sono incrementate dello 0,7%, mentre il mese precedente erano aumentate dell'1,1%. Questa stretta creditizia si è avuta nonostante una nuova iniezione di denaro da parte della BCE sul mercato ed interessa per la maggior parte tutta l'Europa.

Il costo dei prestiti varia a seconda della tipologia di finanziamento che viene richiesta. Ad esempio, nel caso di prestiti a tasso fisso, solitamente il tasso iniziale è maggiore rispetto a quello dei prestiti a tasso variabile, considerando che le banche non potranno applicare, per tutta la durata della vita del prestito, alcun ulteriore ricarico dei tassi di interesse nel caso in cui i tassi di interesse di riferimento dovessero aumentare. I prestiti a tasso variabile, invece, hanno un tasso iniziale minore rispetto a quello dei prestiti a tasso fisso, dato che danno alla banca o alla società finanziaria la possibilità di variare i tassi a seconda dell'andamento dei tassi di riferimento.

Che cosa indica la stretta creditizia? Senza possibilità di accedere al credito da parte delle famiglie e da parte delle imprese, soprattutto quelle di piccole e medie dimensioni, c'è anche un calo negli acquisti, di conseguenza c'è una minore possibilità di espandersi da parte del mercato. Se infatti gli acquisti non sono alti, un'economia è in difficoltà. Si tratta di una situazione che non giova sicuramente alla crisi e che non fa gioco alla necessità di ripresa economica.

Per questo motivo la BCE immette del denaro sul mercato e lo dà alle banche, per permettere loro di avere una liquidità maggiore che possono concedere in prestito alle famiglie e alle aziende al fine di rilanciare i consumi.

Altre News Correlate

In Italia aumentano le richieste di prestiti inferiori a 5.000 euro

Una delle conseguenze più gravi legate alla crisi economica che ...

In media servono 23 anni per poter acquistare una casa

Il mercato dei mutui è sicuramente uno di quelli che ...

Combattere i rincari con i prestiti on line

I prestiti on line, ovvero la possibilità di richiedere dei ...

Prestiti, la crisi si fa sentire

La crisi economica non si ferma e, come al solito, ...

Italia: in calo le richieste di mutui

In Italia, a causa della crisi, si sta registrando un ...

La BCE compie 15 anni

La BCE fa 15 anni ed esattamente come i teenager, ...

Cerca Finanziamenti

Vigevano, Corso Genova, 2/B, 27029 Tel: 038173247
Vico Equense, Via Bosco R., 276, 80069 Tel: 0818015406
Vasto, V. Cavour, Snc, 66054 Tel: 0873304831
Montale, 34, Via Roma, 42010 Tel: 0522806395