I prestiti in ripresa solo dalla fine del 2012

Secondo gli ultimi studi compiuti dalla banca d'Italia, nel nostro paese le richieste di mutui e di prestiti personali torneranno a salire solo a partire dalla fine di questo anno, per avere una ripresa maggiore e più forte a partire dai primi mesi del 2013. La crisi si è fatta sentire in maniera notevole sulle richieste di finanziamenti che gli italiani hanno fatto in banca o presso le società finanziarie. Dal prossimo anno, secondo le previsioni, tornerà a ridursi anche il rapporto tra debito e PIL, dunque la situazione economica in generale dovrebbe migliorare rispetto a quella attuale.

Sicuramente il problema della disoccupazione, in costante aumento, ha pesato molto, considerando che senza un lavoro non è possibile ottenere un finanziamento, a meno di avere altre garanzie, ma anche quello partendo dal presupposto che chi non ha un lavoro cerca di contenere al massimo le spese.

 

Nonostante tutto, in Europa si cerca di spingere al massimo la richiesta di mutui e di prestiti, anche grazie ai tassi di riferimento che permangono ancora a dei livelli molto bassi, nettamente al di sotto del periodo pre crisi.

 

Spaventano molto anche i mutui casa, che sono impegni economici di lungo periodo. Gli ultimi dati parlano infatti di una richiesta di mutui da parte degli italiani.

 

Un dato positivo, che fa ben sperare, è legato alle imprese che, nel 2009, hanno fatto richiesta di moratoria dei debiti, ovvero di sospensione nel rimborso di rate legate a finanziamenti accesi in precedenza. Alla scadenza della moratoria, il 60% delle aziende che ne avevano fatto ricorso hanno ricominciato a pagare in maniera regolare, sintomo di una situazione che è effettivamente servita e di una crisi che era temporanea.

 

Si spera per il futuro che la situazione possa migliorare e che le banche mettano in pratica una minore stretta creditizia rispetto ad ora.

Altre News Correlate

Cipro tassa i depositi bancari

Non ci sono dubbi a questo proposito: la zona euro ...

I mutui off set

Una delle pratiche che sta prendendo sempre più piede da ...

Provopoulos parla dell’UE e della crisi

Uno dei membri del consiglio direttivo della Banca centrale europea, ...

Disoccupazione italiana, siamo ai massimi storici

La disoccupazione è un problema sempre più grande in zona ...

Il G7 e il problema della regolamentazione bancaria

Il gruppo di ministri delle finanze e di banchieri centrali ...

Prestiti: aumentano gli interessi per l'aumento dei tassi

Gli interessi su prestiti e finanziamenti continuano ad aumentare sensibilmente. ...

Cerca Finanziamenti

Barcellona Pozzo Di Gotto, Via Umberto I, 57, 98051 Tel: 0909701817
Teggiano, Piazza Municipio, 9, 84039 Tel: 0828964008
Barzio, 5, Piazza Garibaldi, 23816 Tel: 0341996313
Bistagno, 20, Piazza Giulio Monteverde, 15012 Tel: 014479731