Prestiti a marzo, aumenti minori delle attese

Durante lo scorso mese di marzo, gli aumenti dei prestiti in zona euro sono saliti meno del previsto. Secondo i dati che sono stati resi noti, infatti, in tutta l'area economica europea, a marzo i prestiti personali sarebbero saliti dello 0,6%, meno di quanto visto a febbraio, mese in cui sono saliti dello 0,8%.

Sono tante le ragioni per le quali si richiedono meno prestiti, tra le quali sicuramente la crisi economica e la stretta creditizia. In particolar modo quest'ultima motivazione porta le banche e le societÓ finanziarie a considerare con maggior attenzione la persona che richiede un finanziamento e a richiedere delle garanzie minime maggiori rispetto a quelle che venivano chieste in passato. Questo porta, ovviamente, ad un minor numero di richieste che vengono, alla fine, accettate.

á

Oltre a questo si parla proprio di una diminuzione delle domande di prestiti. Non tutti, infatti, si sentono nella condizione di richiedere un prestito, che in ogni caso comporta un certo impegno economico per alcun anni a seguire. Ricordiamo infatti che solitamente la durata dei prestiti personali, siano essi concessi a lavoratori dipendenti o a lavoratori autonomi, Ŕ di 10 anni, ovvero 120 mesi, al massimo.

á

Ad influire sulle richieste dei prestiti Ŕ anche l'inflazione, che costringe a pagare di pi¨ per i beni di cui si ha necessitÓ tutti i giorni, sottraendo denaro alla possibilitÓ di rimborsare un finanziamento. Nel mese di aprile, infatti, l'inflazione Ŕ rimasta al di sopra del 2%, precisamente al 2,6%. Secondo gli esperti del settore, dovrebbe scendere in futuro, ma in maniera pi¨ lenta rispetto alle attese che si erano fatte qualche tempo fa.

á

I prestiti personali sono la soluzione che viene richiesta da tutti coloro che hanno bisogno di denaro per acquistare auto, moto e non solo, anche per finanziare gli studi o per pagare il costo di una cerimonia.

Altre News Correlate

I mutui off set

Una delle pratiche che sta prendendo sempre pi¨ piede da ...

1 famiglia su 4 non riesce a pagare le rate del mutuo

La situazione italiana Ŕ sempre pi¨ complessa quando si parla ...

L'Europa rischia la depressione

Uno dei maggiori gestori patrimoniali del Regno Unito ha messo ...

Un prestito per ogni periodo dell'anno

Le richieste di prestiti sono una cosa stagionale, Ŕ un ...

Cipro Ŕ un grande problema per Mario Draghi

I prossimi giorni saranno cruciali per l'Europa, con Cipro che ...

Cerca Finanziamenti

Avezzano, Via Gramsci Antonio, 1, 67051 Tel: 0863413590
Aversa, Via Libertà , 29/31, 81031 Tel: 0818906876
Aiello Del Sabato, Via Provinciale, 9, 83020 Tel: 0825666032
Brenta, 2, Via Giuseppe Cerini, 21030 Tel: 0332601095