Prestiti consolidamento e liquidità, richieste in salita

Secondo uno studio condotto da SuperMoney, azienda leader nella concessione di prestiti on line, gli italiani sono sempre più alla ricerca di prestiti per consolidamento debiti o per la liquidità. Gli italiani richiedono anche meno prestiti per quanto riguarda l'acquisto di beni più o meno importanti, di rimando però richiedono più denaro per liquidità o per consolidamento.

Addirittura secondo questo studio le richieste di finanziamenti per liquidità sarebbero incrementate di circa il 200% nel corso del primo trimestre 2012 se confrontato con il numero di richieste del primo trimestre 2011. Le richieste di prestiti consolidamento, invece, sarebbero cresciute del 242%. Si tratta di dati importanti, che mettono in evidenza come i nostri connazionali preferiscano avere a disposizione una somma di denaro da spendere per delle spese necessarie, piuttosto che per spese ritenute meno importanti.

 

Sono in calo, infatti, i prestiti per le vacanze o per beni e servizi non essenziali, come ad esempio il benessere. Relativamente al settore automobilistico, invece, sono in salita i prestiti per le auto usate, mentre sono in calo quelli per le auto nuove. Anche in questo caso si preferisce spendere di meno (il costo di un'auto usata è ovviamente inferiore rispetto a quello di una vettura nuova) e si preferisce spenderlo a rate.

 

Dati interessanti emergono anche quando si parla di durata dei prestiti e di importo dei finanziamenti. Nel primo caso, la durata media dei prestiti richiesti nei primi tre mesi del 2012 è stata di 70 mesi, mentre lo scorso anno era di 67 mesi. Riguardo all'importo medio richiesto, quest'anno sono stati richiesti circa 16.300 euro, in salita di circa 3,50 punti percentuali rispetto allo scorso anno.

 

I prestiti sono dunque un settore sempre vivo, l'unica differenza rispetto al passato sono le finalità per le quali tali finanziamenti sono richiesti dai nostri connazionali.

Altre News Correlate

FMI, l’ammissione di colpa

Il Fondo Monetario Internazionale ha ammesso, in maniera involontaria, che ...

Prestiti aziendali, il 38% sono a breve termine

I prestiti per le imprese italiane sono sempre a più ...

Provopoulos parla dell’UE e della crisi

Uno dei membri del consiglio direttivo della Banca centrale europea, ...

Prestiti liberalizzazioni governo Monti

Diversi settori dell'economia italiana sono stati oggetto di discussione in ...

PMI: sembra più difficile accedere al credito

Sembra che per le aziende di piccole e medie dimensioni ...

Assicurazione sulla casa: le principali coperture

Sempre più richiesta dagli italiani l’assicurazione sulla casa consente diverse ...

Cerca Finanziamenti

Modena, Via Giardini Pietro, 464, 41124 Tel: 0597470137
Atessa, Contrada Saletti, 1, 66041 Tel: 0872888581
Foggia, Corso Mezzogiorno, 10 Tel: 0881-330777
Verona, Via Delle Coste, 37138 Tel: 0458031011