Prestiti aziendali, il 38% sono a breve termine

I prestiti per le imprese italiane sono sempre a più breve termine. Lo dice Ignazio Visco, governatore della Banca d'Italia. La situazione diventa sempre più critica per le piccole e medie imprese del nostro paese, considerando che un prestiti di più breve termine espone le stesse aziende ad elevati rischi di liquidità. Se paragoniamo i dati che sono stati rilevati in Italia con quelli di altri paesi europei e della zona UE nel suo complesso, possiamo dire che nel nostro paese la percentuale di aziende che fa richiesta di finanziamenti a breve termine è il 38%, mentre la media in zona euro è del 24%. Addirittura in paesi come Francia e Germania si parla di una percentuale del 18% circa.

Il problema per quanto riguarda i prestiti alle aziende sorgono in maniera particolare quando entra in gioco la ristrettezza di credito che le banche hanno messo in piedi da qualche mese a questa parte. Questa ristrettezza ha reso per le aziende più difficile richiedere dei prestiti con cui poter finanziare investimenti e tutto il necessario per la propria attività.

 

I finanziamenti per le aziende sono infatti una parte integrante del loro futuro. Permettono, tra le altre cose, di avere tutto il necessario per poter acquistare beni, per poter pagare i fornitori nel caso ce ne fosse bisogno e di rimanere produttive.

 

Il problema di chiedere dei prestiti a breve termine è quello di correre dei rischi in merito alla liquidità. Se infatti dovessero esserci dei problemi di liquidità aziendale, si potrebbe rischiare di non poter più rimborsare la somma di denaro che si è chiesta in prestito, con conseguente successiva difficoltà ad accedere al credito nel caso in cui ce ne fosse il bisogno in futuro.

 

In Italia occorre necessariamente lavorare sulla facilità di accesso al credito, sia per quanto riguarda le aziende che per quanto riguarda le famiglie, anch'esse colpite dalla stretta del credito.

Altre News Correlate

Il G7 e il problema della regolamentazione bancaria

Il gruppo di ministri delle finanze e di banchieri centrali ...

Un prestito per ogni periodo dell'anno

Le richieste di prestiti sono una cosa stagionale, è un ...

Mutui casa, è lo spread il problema

I mutui casa sono uno dei principali problemi legati alla ...

L'Italia e le elezioni politiche 2013

Il fine settimana appena trascorso è stato quello del voto ...

Aumentano le richieste di prestiti per auto usate

Acquistare un'auto è sempre stata una delle finalità più gettonate dagli ...

Gli italiani chiedono prestiti per pagare i debiti

Secondo un rapporto che è stato di recente pubblicato da ...

Cerca Finanziamenti

Anzio, 1, Piazzale Orazio, 00042 Tel: 0698602600
Bibbiano, 100/A, Via Giovanni Battista Venturi, 42021 Tel: 0522883155
Bagnolo San Vito, 5, Via Romana Zaita, 46031 Tel: 0376253051
Bergamo, Via Corridoni Filippo, 53, 24124 Tel: 035340039