Prestiti aziendali, il 38% sono a breve termine

I prestiti per le imprese italiane sono sempre a più breve termine. Lo dice Ignazio Visco, governatore della Banca d'Italia. La situazione diventa sempre più critica per le piccole e medie imprese del nostro paese, considerando che un prestiti di più breve termine espone le stesse aziende ad elevati rischi di liquidità. Se paragoniamo i dati che sono stati rilevati in Italia con quelli di altri paesi europei e della zona UE nel suo complesso, possiamo dire che nel nostro paese la percentuale di aziende che fa richiesta di finanziamenti a breve termine è il 38%, mentre la media in zona euro è del 24%. Addirittura in paesi come Francia e Germania si parla di una percentuale del 18% circa.

Il problema per quanto riguarda i prestiti alle aziende sorgono in maniera particolare quando entra in gioco la ristrettezza di credito che le banche hanno messo in piedi da qualche mese a questa parte. Questa ristrettezza ha reso per le aziende più difficile richiedere dei prestiti con cui poter finanziare investimenti e tutto il necessario per la propria attività.

 

I finanziamenti per le aziende sono infatti una parte integrante del loro futuro. Permettono, tra le altre cose, di avere tutto il necessario per poter acquistare beni, per poter pagare i fornitori nel caso ce ne fosse bisogno e di rimanere produttive.

 

Il problema di chiedere dei prestiti a breve termine è quello di correre dei rischi in merito alla liquidità. Se infatti dovessero esserci dei problemi di liquidità aziendale, si potrebbe rischiare di non poter più rimborsare la somma di denaro che si è chiesta in prestito, con conseguente successiva difficoltà ad accedere al credito nel caso in cui ce ne fosse il bisogno in futuro.

 

In Italia occorre necessariamente lavorare sulla facilità di accesso al credito, sia per quanto riguarda le aziende che per quanto riguarda le famiglie, anch'esse colpite dalla stretta del credito.

Altre News Correlate

Salgono le sofferenze bancarie, scendono le richieste di prestiti

Gli ultimi dati che arrivano dalla banca centrale italiana parlano ...

Provincia di Spoleto, pronti i finanziamenti a tasso zero

I finanziamenti sono vita per le imprese. Con essi le ...

Gli italiani non rinunciano alle vacanze, anche a prestito

Gli italiani alle vacanze non rinunciano facilmente. Secondo una indagine ...

Findomestic e Peugeot si accordano

Peugeot e Findomestic trovano un accordo per la concessione di ...

Italia, le imprese sempre più in difficoltà

In Italia uno dei principali problemi che le imprese stanno ...

In calo le concessioni di prestiti personali per Febbraio 2012

Le concessioni di prestiti personali stanno subendo una stretta da ...

Cerca Finanziamenti

Ruda, 2, Via Mosettig, 33050 Tel: 0431973112
Roma, Via Taranto, 19, 00182 Tel: 06772791
Salerno, Via Guercio Luigi, 187, 84134 Tel: 089791277
Napoli, VICO II S. NICOLA ALLA DOGANA, 9, 80133 Tel: 0815510320