Prestiti per i giovani, le richieste sono in aumento

Aumentano le richieste di prestiti e di finanziamenti da parte dei giovani italiani. Secondo Supermoney sono raddoppiate rispetto a qualche tempo fa le richieste di finanziamenti fatti da giovani che hanno un'età compresa tra 18 e 30 anni. Esattamente, si parla di un incremento dal 9% fino al 18%.

Interessante analizzare la finalità per la quale i giovani richiedono il denaro in prestito. Nel 53,3% dei casi le richieste sono fatte richiedendo dei prestiti non finalizzati, ovvero senza un obiettivo specifico in mente. Spesso questi finanziamenti sono richiesti per liquidità, per pagare l'acquisto di un'auto, di una moto, per fare una vacanza, per pagarsi gli studi o tanto altro.

 

Addirittura il 17% circa delle richieste di prestiti fatte dai giovani è inerente la ristrutturazione di casa. Sono sempre di più i giovani che chiedono dei finanziamenti per fare dei lavori in casa.

 

Salgono nello specifico i prestiti finalizzati per acquistare una vettura, sia usata che di seconda mano. Come sempre, i prestiti per le auto sono molto richiesti dai giovani e dai meno giovani, l'auto è vista sempre di più come un mezzo di locomozione essenziale in questi giorni.

 

Salgono invece le richieste di prestiti finalizzati al consolidamento dei debiti, addirittura più che raddoppiate nel corso di un anno. Questo mette in evidenza come i giovani possano avere delle difficoltà a rimborsare prestiti e finanziamenti ottenuti in passato. Sicuramente la crisi economica influisce molto sulle modalità di rimborso dei prestiti e sulla capacità di rimborso degli stessi.

 

Relativamente alla durata, addirittura circa un quarto delle richieste viene fatta con durata massima, ovvero 120 mesi. Il 60% delle richieste viene invece fatto con una durata che va da 36 a 72 mesi, mentre solo l'8% del totale delle richieste ha una durata inferiore ai 36 mesi, segno che si preferisce avere una rata mensile minore a fronte di un costo globale superiore.

Altre News Correlate

Zona euro, ancora non si vede la luce alla fine del tunnel

Un'indagine preliminare compiuta sulla zona euro ha messo in evidenza ...

L'Europa rischia la depressione

Uno dei maggiori gestori patrimoniali del Regno Unito ha messo ...

Provopoulos parla dell’UE e della crisi

Uno dei membri del consiglio direttivo della Banca centrale europea, ...

I prestiti che non ti aspetti

Cosa porta le famiglie del nostro paese e chiedere sempre ...

Italia ed effetti delle elezioni

Gli elettori italiani hanno sganciato una “bomba politica” sul resto ...

Cerca Finanziamenti

Santo Stefano Ticino, Piazza Emilio Castiglioni, 9, 20010 Tel: 0297272665
Torino, Piazza Statuto, 3, 10122 Tel: 0112166514
Summonte, Via Borgo Nuovo, 83010 Tel: 0825691162
Formia, Via Condotto, 04023 Tel: 0771324329