Coldiretti: il costo della benzina è troppo alto

Secondo delle considerazioni che arrivano direttamente da Coldiretti, che ha analizzato i dati Istat in merito agli incrementi dei prezzi che gli italiani hanno dovuto subire nel corso degli ultimi mesi, si nota come nel nostro paese il costo della benzina è quello che ha avuto il rincaro maggiore nel corso dell'ultimo anno. Da settembre 2011 fino a settembre 2012, infatti, il costo dei carburanti è saliti di oltre il 20%. Un aumento decisamente “spaventoso”, che costringe i nostri connazionali a stringere la cinghia sempre di più, considerando anche la sempre maggiore crisi in termini di posti di lavoro e di disoccupazione.

Il costo della benzina è aumentato più di quello dei vegetali freschi (che si sono “fermati” ad un incremento del 10% circa), della frutta fresca (incremento di circa il 6,5%) e della carne (a seconda della tipologia di carne si varia da un incremento del 2,2% per il pollame e del 2,7% per la carne bovina).

 

La cosa che tartassa di più gli italiani è proprio la spesa per il settore energetiche. Oltre al già citato incremento del costo dei carburanti (più contenuto quello del gasolio rispetto a quello della benzina) sale anche il costo del gas naturale, che fa segnare un + 13,2%. A causa degli aumenti, oggi un litro di benzina costa di più di un chilo di pesche, di un chilo di pasta e di un litro di latte.

 

Secondo Coldiretti, che ha criticato notevolmente questi dati, si tratta di numeri che sono assolutamente da correggere e che rischiano di mettere a serio rischio la ripresa economica del nostro paese.

 

Proprio la ripresa economica è fondamentale per poter garantire competitività e l'uscita dalla crisi. Si spera che nel corso delle prossime settimane e dei prossimi mesi la situazione migliorerà, anche se proprio nelle ultime ore c'è stata la notizia di un nuovo incremento nel costo delle bollette.

Altre News Correlate

TAN e TAEG, cosa sono?

Quando si fa domanda di prestiti e finanziamenti, una delle ...

Mutui in Liguria, scendono le richieste

I mutui in Liguria scendono nel numero di richieste, oltre ...

L'UE dà a Spagna e Francia più tempo per risolvere la crisi

La Commissione europea proporrà di dare alla Spagna, alla Francia ...

Mutui casa, in calo le richieste

Calano le richieste di mutui casa. E' questo il risultato ...

Italia: in calo le richieste di mutui

In Italia, a causa della crisi, si sta registrando un ...

Disoccupazione in Italia, la situazione è tragica

Uno dei problemi più grandi che ha solitamente un paese ...

Cerca Finanziamenti

Gragnano, Via Visitazione, 110, 80054 Tel: 0818741421
Porto Torres, 12, Via Emilia, 07046 Tel: 079501475
Rosciano, Via Colli, 6, 65020 Tel: 0858505733
Casoria, Via Cavour Camillo Benso, 65, 80026 Tel: 0815406811