Coldiretti: il costo della benzina è troppo alto

Secondo delle considerazioni che arrivano direttamente da Coldiretti, che ha analizzato i dati Istat in merito agli incrementi dei prezzi che gli italiani hanno dovuto subire nel corso degli ultimi mesi, si nota come nel nostro paese il costo della benzina è quello che ha avuto il rincaro maggiore nel corso dell'ultimo anno. Da settembre 2011 fino a settembre 2012, infatti, il costo dei carburanti è saliti di oltre il 20%. Un aumento decisamente “spaventoso”, che costringe i nostri connazionali a stringere la cinghia sempre di più, considerando anche la sempre maggiore crisi in termini di posti di lavoro e di disoccupazione.

Il costo della benzina è aumentato più di quello dei vegetali freschi (che si sono “fermati” ad un incremento del 10% circa), della frutta fresca (incremento di circa il 6,5%) e della carne (a seconda della tipologia di carne si varia da un incremento del 2,2% per il pollame e del 2,7% per la carne bovina).

 

La cosa che tartassa di più gli italiani è proprio la spesa per il settore energetiche. Oltre al già citato incremento del costo dei carburanti (più contenuto quello del gasolio rispetto a quello della benzina) sale anche il costo del gas naturale, che fa segnare un + 13,2%. A causa degli aumenti, oggi un litro di benzina costa di più di un chilo di pesche, di un chilo di pasta e di un litro di latte.

 

Secondo Coldiretti, che ha criticato notevolmente questi dati, si tratta di numeri che sono assolutamente da correggere e che rischiano di mettere a serio rischio la ripresa economica del nostro paese.

 

Proprio la ripresa economica è fondamentale per poter garantire competitività e l'uscita dalla crisi. Si spera che nel corso delle prossime settimane e dei prossimi mesi la situazione migliorerà, anche se proprio nelle ultime ore c'è stata la notizia di un nuovo incremento nel costo delle bollette.

Altre News Correlate

Gli italiani chiedono molti prestiti arredamento

Gli italiani hanno cambiato le finalità dei prestiti che sono ...

Secondo l’AD di Goldman Sachs, l’Europa non fallirà

L'amministratore delegato di Goldman Sachs, Lloyd Blankfein, è fiducioso relativamente ...

Nel sud Italia salgono le richieste di prestiti per la casa

La situazione del settore creditizio nel nostro paese diventa sempre ...

Mutui casa, la situazione è sempre più nera

La situazione dei mutui casa in Italia è sempre critica, ...

In media servono 23 anni per poter acquistare una casa

Il mercato dei mutui è sicuramente uno di quelli che ...

Coldiretti: il costo della benzina è troppo alto

Secondo delle considerazioni che arrivano direttamente da Coldiretti, che ha ...

Cerca Finanziamenti

Parma, STRADA XXII LUGLIO, 43, 43121 Tel: 0521204230
Acquarica Del Capo, Snc, Via Sandro Pertini, 73040 Tel: 0833721170
Perugia, 76/C, Via Dei Filosofi, 06126 Tel: 07535761
Ligonchio, 18, Via Centrale, 42039 Tel: 0522891577