Abruzzo, contributi regionali alle imprese agricole

L'Abruzzo è sempre in prima linea negli aiuti alle aziende, anche del settore agricolo. Sembra infatti che la giunta regionale della regione italiana, in seguito alla proposta fatta dall’assessore alle Politiche agricole Mauro Febbo, ha pensato di dare un aiuto alle aziende che lavorano nel settore agricolo e che stanno vivendo un periodo di difficoltà in seguito alla crisi economica che da qualche anno si sta verificando nel nostro paese.

La regione Abruzzo ha dunque pensato di stanziare 1 milione di euro in favore delle aziende del settore agricolo, con il quale poter sostenere le spese legate alla produzione, quelle spese che è necessario anticipare in attesa della raccolta dei frutti del lavoro e della loro vendita, quando poi i costi sostenuti rientreranno. Che tipologia di spese è possibile sostenere? Praticamente, sono finalizzati al sostenimento dei costi legati ai mezzi tecnici, come fertilizzanti, mangimi e sementi, per la coltivazione dei fondi, per l’attività di agriturismo ed idrocoltura e tanto altro.

 

L'obiettivo è quello di favorire le aziende agricole in termini di accesso al credito di conduzione, fondamentale per poter produrre senza problemi e attendere senza particolare problema la vendita dei prodotti. Il rimborso dei prestiti di conduzione che vengono concessi deve essere fatto considerando anche il pagamento di interessi per 12 mesi al massimo, in ogni caso non oltre il 31 dicembre 2013.

 

Da quando sarà possibile per le aziende agricole dell'Abruzzo poter accedere a questo tipo di finanziamento? L'obiettivo finale è quello di permettere a tutte le aziende di accedere al prestito entro il 2013, anche se le banche possono decidere di iniziare la procedura anche prima della fine dell’anno.

 

Il limite massimo del contributo varia a seconda del tipo di azienda. Le imprese agricole che sono attive nella produzione primaria di prodotti agricoli possono avere fino a 7.500 euro, mentre quelle che operano nel settore della trasformazione e della commercializzazione dei prodotti agricoli possono avere fino a 200.000 euro.

Altre News Correlate

Combattere i rincari con i prestiti on line

I prestiti on line, ovvero la possibilità di richiedere dei ...

Allarme rischio spread BTP italiani

L’estate che si è appena conclusa sicuramente non verrà ricordata ...

In calo i prestiti alle famiglie e alle imprese

Secondo gli studi che ha compiuto la Banca d'Italia, le ...

Prestiti: aumentano gli interessi per l'aumento dei tassi

Gli interessi su prestiti e finanziamenti continuano ad aumentare sensibilmente. ...

Mutui casa, in calo le richieste

Calano le richieste di mutui casa. E' questo il risultato ...

Moody's non è preoccupata della situazione politica italiana

Sappiamo che Mario Monti, qualche giorno fa, ha deciso di ...

Cerca Finanziamenti

Caserta, Viale Lincoln Abramo 172, 81100 Tel: 0823354361
San Severo, Via Minuziano, 89/a, 71016 Tel: 0882223485
Ligonchio, 18, Via Centrale, 42039 Tel: 0522891577
Aversa, V. Liberta', 179, 81031 Tel: 0818905757