Italia, le imprese sempre più in difficoltà

In Italia uno dei principali problemi che le imprese stanno affrontando è quello della stretta creditizia. Diventa sempre più difficile per le aziende riuscire a trovare dei prestiti e dei finanziamenti per poter far fronte alle spese legate all'attività. Secondo Confcommercio, nel nostro paese, dal mese di novembre 2011 e fino al giugno 2012, i prestiti alle imprese sono scesi di 32 miliardi di euro.

Gli ultimi mesi sono stati segnati da un calo costante delle richieste, mese su mese. I dati ufficiali mettono in evidenza come dal mese di aprile a maggio 2012, le richieste siano scese dello 0,4%, da maggio a giugno dell'1,5% , da giugno a luglio dell'1% e da luglio ad agosto addirittura dell'1,9%, il peggior andamento da 28 mesi ad oggi.

 

Oltre alla sempre maggiore difficoltà per le aziende italiane di chiedere un finanziamento, anche a causa del credit crunch, ovvero del restringimento delle condizioni di credito da parte delle banche, c'è anche il problema legato ai tassi di interesse, che sono sempre più alti e che rende più costoso rimborsare un finanziamento. Di conseguenza, prima di affrontare un impegno del genere, sono sempre di più le imprese che ci “pensano due volte” o che addirittura preferiscono rinunciare.

 

La situazione italiana è di molto peggiore anche rispetto a quella delle aziende di altri paesi. In maniera particolare, Confcommercio ha confrontato le nostre aziende con quelle francesi. Da noi, per un prestito di 1 milione di euro, occorre pagare oltre il 6% di interesse, mentre i nostri “cugini” pagano il 4$ circa. Per importi di finanziamento più piccoli, invece, le condizioni peggiorano, nel senso che occorre pagare delle somme più elevate. Sempre secondo gli studi, infatti, per un finanziamento da 15.000 euro da rimborsare entro 72 mesi, è difficile riuscire a trovare un tasso di interesse inferiore al 10%.

Altre News Correlate

Nella provincia di Lecce aumentano i prestiti alle imprese

Aumentano i prestiti alle imprese. E' questo uno studio compiuto ...

Secondo l’AD di Goldman Sachs, l’Europa non fallirà

L'amministratore delegato di Goldman Sachs, Lloyd Blankfein, è fiducioso relativamente ...

Allarme rischio spread BTP italiani

L’estate che si è appena conclusa sicuramente non verrà ricordata ...

Zona euro, ancora non si vede la luce alla fine del tunnel

Un'indagine preliminare compiuta sulla zona euro ha messo in evidenza ...

Moody's non è preoccupata della situazione politica italiana

Sappiamo che Mario Monti, qualche giorno fa, ha deciso di ...

Aziende, in calo le domande di prestiti

I prestiti sono fondamentali per le imprese, è una cosa ...

Cerca Finanziamenti

Carife, Via Croce, 83040 Tel: 082795001
Livorno, Scali Novi Lena Adriano, 31, 57126 Tel: 0586208742
Campobasso, Via Zurlo G. 3, 86100 Tel: 0874493903
Castel Maggiore, Via Bondanello 16, 40013 Tel: 051715045