Prestiti Fruttiferi e non Fruttiferi

Quali sono le differenze tra i Prestiti Fruttiferi e non Fruttiferi

prestiti fruttiferiLa distinzione tra prestito fruttifero e infruttifero, come dice la parola stessa, riguarda i frutti che vengono generati dalla concessione del prestito, quindi in modo particolare se il rimborso del prestito prevede di pagare gli interessi e il capitale, oppure se non è richiesto il pagamento degli interessi.

 

Normalmente tutti i prestiti e finanziamenti concessi dalle finanziarie o dalle banche sono dei prestiti fruttiferi, che quindi prevedono il pagamento di una quota interesse, ma esistono anche dei prestiti e finanziamenti a tasso 0 reale, in cui, di fatto, non è pagato nessun interesse.

 

I prestiti a tasso zero, sono dei prestiti agevolati, che normalmente vengono concessi ad imprese o particolari soggetti, che per ottenerlo devono soddisfare requisiti e condizioni previste da bandi, che possono essere emessi da enti pubblici o privati.

 

Un'altra forma di prestito non fruttifero, sono i prestiti tra privati, ad esempio quando un genitore presta dei soldi ad un figlio senza richiedere gli interessi, oppure nei prestiti tra amici e conoscenti, anche in caso si preveda una scrittura privata per regolare tutte le condizioni del prestito privato, è possibile stabilire che non sia richiesto nessun pagamento di interessi.

Cerca Finanziamenti

Volano, 1, Via Tovazzi, 38060 Tel: 0464410450
Arezzo, Via Ernesto Rossi, 28, 52100 Tel: 05753741
Carrara, Via Mazzini, 15, 54033 Tel: 058570116
Canischio, 7/Bis, Frazione Mezzavilla, 10080 Tel: 0124698334