Il Social Lending

I prestiti Peer to Peer e il Social Lending, come funzionano i Prestiti tra Privati on line

prestito social lending peer to peerChe cosa significa social lending? spesso chiamati anche prestiti peer to peer per la sua derivazione internet, sono prestiti tra privati che avvengono direttamente tra persone fisiche, prestiti senza banche e senza alcun tipo di intermediazione delle istituzioni finanziarie tradizionali, che grazie a questa condizione, consentono di evitare molti costi di intermediazione.

 

Con i prestiti Social Lending sono i privati stessi, parti in causa, a stabilire tutte le condizioni del finanziamento secondo le loro preferenze.

 

Il social lending (prestiti tra privati) ha origini molto antiche, l'operazione di prestarsi denaro tra persone o conoscenti, è un fenomeno di solidarietà sociale che è sempre esistito nelle civiltà, dagli antichi Romani al medioevo, fino più recentemente alle società di mutuo soccorso.

 

Il grande successo dei prestiti social lending, si è registrato negli ultimi anni, grazie alle opportunità offerte da internet, che ha la grande capacità di aggregare persone in grandi community aperte e rappresenta un ambiente naturale per il social lending.

 

Grazie al livello di maturazione e di fiducia che le persone hanno acquisito con gli anni rispetto ad internet, ha reso possibile il decollo del social lending, ovvero dei prestiti tra privati on line.

 

Come funziona il social lending i prestiti tra privati on line?

 

Si basa su 3 tipologie di soggetti che interagiscono secondo ruoli differenti.

Il primo soggetto è la community, ovvero la piattaforma del sito web, che rappresenta la comunity e svolge la funzione di intermediario, poi ci sono prestatari (soggetti che richiedono un prestito) detti anche Borrower ed infine ci sono i prestatori (soggetti che investono il proprio denaro prestandolo ad altri soggetti per guadagnare con i prestiti) detti anche Lender.

 

In pratica si tratta di aste on line, con la differenza che l’oggetto delle aste non sono prodotti ma si acquista e si vende denaro e il prezzo da trattare è il tasso di interesse.

Sia che si voglia prestare, sia che si voglia ricevere un finanziamento, è necessario iscriversi al sito della community, per poter avere accesso al pannello delle offerte di prestito o creare delle proposte di prestito, decidendo autonomamente a quale tasso d'interesse prestare, la durata e il numero delle rate.

 

Ci sono dei requisiti per accedere ai prestiti tra privati on line?

 

Al momento della registrazione vengono richiesti i dati per accedere al servizio, e tramite questi dati vengono eseguiti dei controlli sulla solvibilità del tutto analoghi ai controlli effettuati dal sistema bancario.

 

Tra i requisiti per accedere ai prestiti tra privati on line c'è l’età compresa tra i 18 e i 75 anni, la presenza di un reddito certificato (busta paga, pensione o altre entrate dimostrabili), la residenza in Italia e il possesso di un conto corrente bancario.

 

Quali sono i vantaggi dei prestiti tra privati on line?

 

Tramite le comunità di social lending, i prestiti avvengono direttamente tra persone su internet, e questo consente di ridurre notevolmente i costi, perchè si basano su un accordo diretto tra le persone, che accettano solo le condizioni più favorevoli.

 

Inoltre il social lending garantisce anche dei prestiti trasparenti, perchè dietro si tratta di soldi di persone reali che prestano direttamente ad altre persone, per cui c'è un controllo sempre trasparente tra le persone coinvolte.

Un altra grande caratteristica è che il prestito avviene tra persone reali a differenza della situazione in cui, un debole risparmiatore si rivolge ad un colosso economico.

Cerca Finanziamenti

Bersone, 11/A, Via Orti, 38080 Tel: 0465674080
Spoleto, 47, Via Flaminia, 06049 Tel: 074354318
Castelguidone, 2, Corso Umberto I, 66040 Tel: 0873977313
Capua, V. Fuori Porta Roma, 80, 81043 Tel: 0823961651